fbpx

Carrello

Dettaglio prodotti

Sabbia quarzifera

15,55

Visualizza la descrizione del prodotto sotto riportata.

Condividi

Descrizione

Sabbia quarzifera sacchi da 25Kg

Sabbia quarzifera alleata della nostra piscina

La sabbia per piscina è il miglior metodo per bloccare tutto lo sporco mediante un sistema di filtraggio a sabbia. La sabbia va sostituita ogni 2 anni circa, questo periodo può variare da quanti contro lavaggi effettuate e da quando la piscina vene utilizzata. La sabbia per filtro piscina si differenzia in varie granulometria da 0,8 – 0,9 mm fino ad oltre i 5 – 8 mm di diametro a chicco di sabbia. La piscina non filtra bloccando lo sporco mediante attiro come molti immaginano, ma sfrutta il magnetismo. Lo sporco rimane letteralmente attaccato ai grani di sabbia, quindi detto ciò è necessario effettuare dei contro lavaggi per ripulire la sabbia dallo sporco attaccato. Noi consigliamo come metodo di filtraggio la sabbia al quarzo poiché la sabbia a vetro non ha dei vantaggi evidenti né di costo né di efficacia.

La sostituzione della sabbia deve essere fatta con cura

Quando si sostituisce la sabbia nel filtro bisogna prendere in considerazione che nel fono del recipiente è presente un sistema di mandata per prelevare l’acqua filtrata e inviarla in piscina. Questo sistema è molto delicato può essere formato da una singola piastra bucata o da più bracci detto sistema a stella in gergo tecnico. Dato la delicatezza di questo componente l’estrazione della sabbia dal recipiente deve essere fatta con molta cura.

Quale sabbia acquistare per la propria piscina?

Esistono varie dimensioni dei recipienti ma di media possiamo tenere a mente una semplice regola. Se il recipiente ha un volume di sabbia uguale o sotto i 25 – 50 Kg basterà solo una tipologia di granulometria la 0,4 – 0,8 mm. In caso il recipiente ha un volume maggiore di 50 Kg la sabbia deve essere suddivisa in due o tre parti, così da migliorare il filtraggio. La sabbia “grossa” va inserita come primo strato sul fondo e man mano che si sale si aggiunge la sabbia più fine. Il rapporto da tenere a mente è: usare 1/4 di sabbia grossa sul fondo e 3/4 di sabbia fine fino al raggiungimento del volume consigliato dal produttore del recipiente.

La sabbia al quarzo deve essere sostituita dopo due anni per garantire la massima presa sullo sporco. Possiamo controllare manualmente lo stato e vedere se è sporco o se la qualità dell’acqua in piscina sia peggiorato a patto di avere il livello di prodotto chimico corretto in piscina. La sabbia può anche non essere sostituita è può arrivare anche a 5 anni di vita, questo periodo può variare da quanti contro lavaggi effettuate e da quando la piscina vene utilizzata.